Come funziona una stampante laser?

5 Febbraio 2021 Off Di admin

Le stampanti laser sono un modo incredibilmente popolare per stampare documenti, foto e immagini. Sono popolari per la loro capacità di produrre stampe di alta qualità su documenti a grandezza naturale in modo rapido e affidabile, senza il fastidio di utilizzare una macchina da stampa tradizionale. Oltre ad essere una grande alternativa ad una stampante vera e propria, le stampanti laser hanno diversi altri vantaggi, che le rendono ottime per i piccoli uffici domestici, o per l’uso in un ambiente aziendale. In questo articolo daremo un’occhiata a come funzionano le stampanti laser, così come alcune delle cose aggiuntive che dovreste sapere su queste stampanti quando state pensando di acquistarne una.

Per approfondimenti consigliamo caldamente di visitare il sito internet che segue qui stampantelasermigliore.it

Una stampante laser è composta da una cartuccia di toner, un circuito stampato, uno scanner laser e un tamburo fotorecettore. Il toner all’interno della cartuccia è in realtà lo stesso materiale utilizzato nella carta da stampa, è cambiato solo perché la stampante laser non ha bisogno di inchiostro. Poiché le stampanti laser funzionano con una tecnologia abbastanza simile a quella delle stampanti a getto d’inchiostro, le cartucce di toner hanno spesso la stessa qualità di stampa di quelle a getto d’inchiostro – anche se ci sono alcune differenze tra i due. Poiché le stampanti laser utilizzano molta energia per generare luce, e poiché il toner non stampa con l’inchiostro, c’è molto calore residuo creato dal motore della stampante e da altri dispositivi elettronici durante la stampa, soprattutto se si utilizzano più colori. Per ridurre questo calore, alcune stampanti laser utilizzano un sistema di riscaldamento separato, come una ventola separata di “raffreddamento della stampa”, che raffredda il toner prima che venga trasferito al circuito stampato.

Quando la stampante laser viene accesa, legge i dati forniti su un chip di memoria, li converte in un segnale laser e poi li invia sulla carta. Il tamburo al centro della stampante laser spara il laser sulla carta, dove il tamburo colpisce la superficie della carta e l’inchiostro viene assorbito quasi istantaneamente. La stampante si ferma, di solito dopo uno o due cicli, e la carta viene stampata. L’intero processo può richiedere circa 10 secondi su una stampante a getto d’inchiostro di buona qualità, ma per una stampante laser, l’intera stampa richiede solo pochi secondi.